Da Agrigento a Gela:
il demanio regala
masserie e stazioni
agli under 40

14/05/2017 -  - 2settimane fa 3


Sono sette gli immobili  in Sicilia che potranno diventare attrazioni turistiche per gli amanti dello slow travel.  Sarà possibile aderire al progetto lanciato dall’Agenzia del Demanio, in collaborazione con il Mibact e il Mit,  fino al 26 giugno

Case cantoniere, masserie abbandonate, vecchie stazioni ed edifici storici potranno essere riqualificati e diventare luoghi di attrazione turistica per camminatori, pellegrini e ciclisti.  L’Agenzia del Demanio –  in collaborazione con il Mibact e il Mit – con il progetto “Valore  Paese – Cammini e Percorsi”  regala ai giovani under 40 circa 100 immobili sparsi nel territorio nazionale lungo i percorsi ciclopedonali e gli itinerari religiosi, ispirandosi a una nuova filosofia turistica, quella dello slow travel, ovvero del turismo lento, esperienziale e accessibile a tutti.

I TRACCIATI.  L’operazione si rivolge ai giovani imprenditori, alle cooperative e alle associazioni che potranno aderire al progetto fino al 26 giugno e partecipare, poi,  al bando di gara previsto per la prossima estate. Gli immobili che saranno dati in concessione gratuita (9 + 9 anni) o in concessione di valorizzazione (fino a 50 anni) si dispongono lungo i tracciati religiosi che comprendono la Via Francigena, il Cammino di Francesco, il Cammino di San Benedetto, il Cammino Celeste, il Cammino Miacaelico e la Via Lauretana; quelli storici della Via Appia, la Via Appia Traiana,  la Regio Tratturo Magno L’Aquila- Foggia e la Regio Tratturo Pescasseroli- Candela; ed infine lungo la Ciclopista del Sole, la Ciclovia VEnTO, la Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, la Ciclovia Aple Adria e la Ciclovia Adriatica.

Ma quali sono gli immobili che verranno concessi a titolo gratuito in Sicilia? Come si legge nelle schede di dettaglio dei beni immobili 2017, sono sette gli edifici siciliani abbandonati che potranno diventare per i viaggiatori servizi di supporto e diventare attrazioni che possano promuovere il territorio, la mobilità dolce e il turismo ecosostenibile.

STAZIONE DI VEDETTA CAPO FETO, MAZARA DEL VALLO (TR)
CASELLO FERROVIARIO PONTE PATTI, CALATAFIMI SEGESTA (TR)
TORRE SAN FRANCESCO, TRAPANI
EDIFICIO EX ECA, CASTELVETRANO (TR)
CASA CANTONIERA,  GELA
CASA CANTONIERA, PALMA DI MONTECHIARO (AG)
3 recommended
comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *