Ogni settimana sottoporremo al vostro ascolto una playlist di canzoni di artisti siciliani. Brani vecchi e nuovi scelti dalla redazione, ma che potrete indicarci anche voi e, soprattutto, potranno inviarci cantautori, cantanti e band, di qualsiasi genere musicale. Inseriremo i vostri consigli e le proposte musicali all’interno della nostra playlist che sarà pubblicata anche su Spotify.

Potete inviare le vostre proposte (complete di link Spotify e YouTube) all’indirizzo sicilianplaylist@sicilianpost.it

“Rumba d’estate” Roy Paci

Nuovo singolo dell’artista augustano che anticipa l’album in uscita in autunno, un brano frutto della contaminazione tra sonorità latino americane e italiane che contraddistinguono lo stile del trombettista.

Dopo il lungo periodo di fermo dovuto al covid, Roy è tornato in America Latina, tra Messico, Brasile e Cile, una terra che lo ha visto crescere, sia umanamente che artisticamente, e che da sempre lo influenza. «Avevo il desiderio e la necessità di tornare in contatto con la sorgente che ha influenzato tante mie avventure musicali. Ho incontrato amici con cui mi sono confrontato e con cui abbiamo scambiato, miscelato, contaminato i suoni del mondo e sono tornato a casa con tanta musica nuova» racconta Roy Paci. «“Rumba d’Estate” è il frutto più leggero, soffice ed estivo di quello che sarà il mio nuovo album. Ha il sapore di un’allegra bevuta di fronte al mare di Morro de Sao Paulo a Bahia, dove sono tornato per rinfrescare mente e spirito, e il suono di una rumba contemporanea e innovativa dove trovano posto anche ingredienti più miei, mediterranei».

“Ammari” Marnostrum Ensemble

Una precisa volontà di esplorare la musica del Mediterraneo in tutte le sue forme e peculiarità: questa è l’idea attorno alla quale è stato costruito il primo Ep del Marnostrum Ensemble, previsto per ottobre 2024. Da questo progetto, composto da cinque tracce, scritte e arrangiate per questa formazione dal chitarrista e cantante Filippo Paternò e dal sassofonista Michele Mazzola, è estratto il primo singolo “Ammari”. “Ammari” è la presa di coscienza di come la nostra sia una società malata sotto tutti i punti di vista e, che nonostante gli sforzi per ambiare le cose, nulla cambia e siamo sempre e comunque “a mari”. 

Il progetto Marnostrum Ensemble, formazione siciliana che ha debuttato con gran successo al Sicilia Jazz Festival, è composto da Michele Mazzola (sax soprano), Antonio Leta (batteria), Alessia Scialabba (voce), Filippo Paternó (voce e chitarra), Giuseppe Aiosi (chitarra-liuto-chitarrino), Francesco Barberi (fisarmonica), Francesco Giaconia (basso elettrico) e Ottavio Brucato (clarinetto). È un progetto che nasce proprio da un’idea del chitarrista e cantante Filippo Paternò e del sassofonista Michele Mazzola. 

“Piccoli piccoli” Giuse The Lizia e centomilacarie

Dopo aver annunciato il tour autunnale nei club e in attesa di calcare i palchi dei festival quest’estate, Giuse The Lizia torna con questo nuovo singolo insieme a centomilacarie, una anti-hit estiva.

Diventare grandi, lontani da casa e da una realtà che risulta un po’ stretta: Giuse The Lizia e centomilacarie in “Piccoli piccoli” raccontano tutto il senso di inquietudine e di smarrimento dei primi vent’anni, alla ricerca affannosa del proprio posto nel mondo. Un ritornello incalzante che resta in testa, un testo generazionale accostato ad atmosfere emo-trap. A vent’anni si ha fretta di crescere, di diventare grandi, di trovare la propria strada. A volte, però, nel caos della vita adulta, tornare piccoli è l’unica cosa di cui avremmo davvero bisogno.

«“Piccoli piccoli” è un insieme di immagini della mia adolescenza a Palermo e dei miei vent’anni a Bologna. Esce ad inizio estate ma mi piace immaginarlo come un anti-pezzo estivo», dice Giuse The Lizia. «Ho pensato ad una collaborazione con centomilacarie perché sapevo che il mood del pezzo era proprio il suo, l’avrebbe valorizzata tanto. Il bello di queste collaborazioni è che tra noi due c’è prima di tutto una stima umana, ci vogliamo bene: partendo da queste basi la musica non può che giovarne».

“Edera” Mora

Cristina Di Falco, siracusana, classe 1997, in arte Mora, è una musicista di strada che da alcuni anni vive a Bologna e da meno di un anno ha in piazza Maggiore il suo angolino dove proporre la sua musica. Che da poco tempo non è più composta di brani di altri autori, ma anche di pezzi originali, come “Edera”, primo singolo che insegue lo stile di Elisa.

“Io ti conosco” Kid Gamma

È la nuova canzone dell’artista siciliano Kid Gamma, un singolo che è una dichiarazione di tenerezza e sincerità, il cui tema centrale è la conoscenza all’interno di una relazione amorosa. Tuttavia, conoscere è difficoltoso, non sempre si conosce in fondo chi si ha accanto, pure se da un po’ di tempo. Il talento del giovane cantautore palermitano gli permette di rendere al meglio tutte le emozioni e le domande che sorgono in questi casi.  

Kid Gamma può essere considerato il “principe” del pop/urban in Sicilia, riesce a coniugare la leggerezza del suono con testi colmi ed emozionanti; dal vivo è apprezzatissimo grazie alla sua capacità artistica e quella di saper tenere il palco. “Io ti conosco” ribadisce il calibro di Kid Gamma come artista e lo prepara ad un importante impegno per quanto riguarda i live, in quanto il 2 agosto 2024 aprirà il concerto di Angelina Mango a Bagheria in occasione del Piccolo Festival.

“Occhi lucidi” Argento Vivo

Prima canzone del rapper palermitano dopo il suo ingresso nell’etichetta discografica Southside Records. Un beat penetrante, che porta la firma di Wave Off, e le liriche di Argento Vivo che registrano un ulteriore miglioramento, risultato di un lavoro incessante fatto in studio e curato meticolosamente. 

La canzone parla di frustrazioni e rabbia fra alti e bassi che si affrontano in un percorso di vita. Allo stesso tempo, l’artista si analizza tramite un’onda di coscienza che lo porta ad aprirsi verso il suo pubblico, in fin dei conti con questo nuovo brano Argento Vivo spalanca ufficialmente la porta di una carriera che continua a crescere con la voglia di affermarsi nella scena rap che conta.

Ascolta la playlist su Spotify

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva. Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Print Friendly, PDF & Email