Ogni settimana sottoporremo al vostro ascolto una playlist di canzoni di artisti siciliani. Brani vecchi e nuovi scelti dalla redazione, ma che potrete indicarci anche voi e, soprattutto, potranno inviarci cantautori, cantanti e band, di qualsiasi genere musicale. Inseriremo i vostri consigli e le proposte musicali all’interno della nostra playlist che sarà pubblicata anche su Spotify.

Potete inviare le vostre proposte (complete di link Spotify e YouTube) all’indirizzo sicilianplaylist@sicilianpost.it

“La Sacra Notti di Natali” Rosa Balistreri

Di canti e novene la tradizione popolare siciliana è ricchissima. E Rosa Balistreri è stata una delle maggiori interpreti.

“Adeste Fideles” Giuni Russo

È un canto natalizio tradizionale sulla cui paternità non esistono certezze. Dovrebbe comunque appartenere alla cultura anglosassone, anche se è diventata una canzone interpretata in tutto il mondo. Noi abbiamo scelto la versione della compianta cantante palermitana.

“Jingle Bells Rock” Levante

Una versione energica di un classico del Natale da parte della cantante di Palagonia. Non è stata la prima, sin dagli albori del rock con Bill Haley sino al più contemporaneo Achille Lauro, tanti si sono provati in una interpretazione rock della canzone scritta da James Lord Pierpont e pubblicata nell’autunno 1857 con il titolo “One Horse Open Sleigh”. Anche se è associata con il Natale e il periodo natalizio, in origine la canzone era stata scritta per essere cantata durante il giorno del ringraziamento. Nel corso degli anni, “Jingle Bells” è stata cantata e registrata da numerosi artisti tra cui Louis Armstrong, Frank Sinatra, Luciano Pavarotti, ed altri cantanti e band hanno creato numerose versioni alternative della canzone.

“Happy Xmas (War Is Over)” Angela Nobile, Virginia Cristaldi e Giovanna Gemma

Tre giovane voci femminili siciliane si intrecciano in un album strenna di canzoni natalizie intitolato “Christmas time, vol. 1”. La siracusana Angela Nobile e le catanesi Virginia Cristaldi (figlia di Pietro “Folletto” Cristaldi, batterista dei Beans) e Giovanna Gemma si muovono tra jazz e pop nel rileggere, forse un po’ troppo simili all’originale, classici della tradizione, John Lennon e Joni Mitchell. Nel video, Giovanna Gemma è accompagnata da Luca Galeano, ex chitarrista di Sugarfree e Mario Venuti.

“My Christmas Baby (The Sweetest Gift)” Mario Biondi

La voce nera del Liotru può vantare un album natalizio con tutte le più popolari canzoni delle festività.

“It’s beginning to look a lot like Christmas” Lina Gervasi & Luca Di Stefano

Il calore di una voce e la dolcezza del theremin per un Natale siciliano da fiaba.

“Guarda l’alba” Carmen Consoli

“Già natale il tempo vola / L’incalzare di un treno in corsa / Sui vetri e lampadari accesi nelle stanze dei ricordi”, canta la “cantantessa” in un quadretto alla Ettore Scola o alla Pupi Avati, fate voi. “… Tutti a tavola che si fredda / Mio padre con la barba finta / Ed un cappello rosso in testa / Ed irrompe impetuosa la vita”.

“E ti vengo a cercare” Franco Battiato

Nell’anno della sua scomparsa, non poteva mancare il Maestro di Milo. Che non ha mai scritto una canzone natalizia, ma la sua “E ti vengo a cercare” ha ispirato l’introduzione del Salmo durante la Novena di Natale. L’Arcidiocesi di Bari-Bitonto ha deciso di copiare in parte i versi del cantautore per accompagnare la nascita di Gesù. Le differenze sono minime: il ritornello “Ti vengo a cercare, anche solo per vederti o parlare, perché ho bisogno della tua presenza, per capire meglio la mia essenza” è stato preso quasi con un copia incolla, se non fosse per l’aggiunta di Dio.  Un omaggio a Battiato che la stessa Arcidiocesi ammette tra parentesi alla fine della Novena.

“Natale” Brando Madonia

L’ex Bidiel parla dell’alienazione generazionale, di chi sosta ai margini dell’esistenza e osserva le vite degli altri confondersi con la propria. Sopravvivere diventa una condizione dei giorni nostri sovrastando il vivere, fino a interrogarsi sull’identità perduta, da ritrovare attraverso quel che ritorna ogni anno, che sia il Natale o un ricordo lontano.

“Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” Vari Artisti

È il “Live Aid” siciliano, una canzone scritta da Kaballà, Vincenzina Cirillo e Lello Analfino, cantata da tutti i volti più popolari dello spettacolo siciliano: Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Rosario Fiorello, Mario Biondi, Mario Venuti, Suor Cristina, Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, Loredana Errore, Mario Incudine, Kaballà, Ivan Segreto, Lello Analfino, Giuseppe Anastasi, Roberta Finocchiaro, Silvia Salemi, Miele, Carlo Muratori, Daria Biancardi, Lidia Schillaci, Coro Interscolastico Vincenzo Bellini di Catania, Daniela Giambra, Picciotto, Massimo Youth Orchestra – Orchestra Giovanile del Teatro Massimo di Palermo, Patrizia Laquidara, Rosario Di Bella, Shakalab, Tony Canto, Vincenzo Spampinato, Caterina Anastasi e Manola Micalizzi dei Babil On Suite. È una canzone datata Natale 2020, in piena pandemia, purtroppo valida anche quest’anno. Nella speranza che il 2022 sia finalmente l’anno della liberazione e della rinascita.

Ascolta la playlist su Spotify

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email