La seconda giornata di eventi prosegue alla Scuola Superiore di Catania con un dibattito a più voci sulla piaga della povertà educativa. Protagonisti dell’incontro saranno il direttore di Rai per il Sociale Giovanni Parapini, il direttore dei Programmi Italia-Europa di Save the Children Raffaella Milano e il giornalista e autore del volume Giovani Invisibili Giuseppe Di Fazio. A concludere la giornata, alle 18 un incontro sul tema disabilità e informazione che vedrà la partecipazione della conduttrice della trasmissione televisiva O anche no in onda su Rai 2 Paola Severini Melograni, il direttore di Rai per la Sostenibilità Roberto Natale, la giornalista Rai Isabella Schiavone, la dottoranda alla Normale di Pisa Paola Tricomi e la giornalista Ornella Sgroi.

«Un’iniziativa di sistema che, oltre alla partecipazione di grandi personaggi, quest’anno, – spiega Giuseppe Di Fazio – vede anche le collaborazioni delle grandi istituzioni del territorio con realtà internazionali di primo piano, tutte accomunate dall’avere a cuore la possibilità di offrire formazione di alto livello». A patrocinare l’iniziativa sono, infatti, l’Università di Catania, la Scuola Superiore di Catania, il DISUM Unict, l’Accademia di Belle Arti di Catania, The European House – Ambrosetti, la Fondazione DSe, l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia di Rai per il Sociale, l’Innovation Hub Isola e il Teatro Stabile di Catania. Main sponsor dell’evento è Google attraverso il programma GNI. Sponsor dell’evento sono anche Crédit Agricole Italia e Confindustria Catania. Media partner dell’iniziativa saranno il quotidiano La Sicilia, la web Tv dell’Università di Catania Zammù TV e il magazine di cultura digitale Media 2000.

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email