Istruzione, tecnologia, impresa, ambiente, arte. Parole, queste, che fanno rima con futuro. Pure in una città come Catania, abituata ad avvolgersi sulle ataviche criticità che la affliggono e la rendono, spesso, incapace di mettere a frutto il suo grande potenziale. Ma sede, anche, di iniziative che guardano lontano e che possono fungere da cassa di risonanza per quelle energie positive che attendono di essere sprigionate. Con questo preciso obiettivo, dal 19 al 22 settembre 2022, torna Make In South Fall Edition, la rassegna organizzata dall’hub innovation Isola – con sede a Palazzo Biscari – che facilita l’incontro e il confronto tra aziende, professionisti e intellettuali di vari ambiti culturali e sociali, dando voce ad un territorio, quello siciliano, che a dispetto dei luoghi comuni sempre più si sta affermando come una delle realtà maggiormente in fermento nel nostro Paese.  

IL PROGRAMMA.

LUNEDÌ 19. Si comincia il 19 settembre alle ore 15:30 con Tutti a scuola, evento promosso da Junior Achievement Italia che si propone di indagare le possibilità di una didattica innovativa nel contrasto al fenomeno della povertà educativa. Dopo l’introduzione del CEO di Junior Achievement Italia Miriam Cresta, interverranno nel dibattito moderato dal Junior Marketing & Communication Manager Junior Achievement Italia Michela Granata: Anna Brancaccio, Dirigente Ministero dell’Istruzione; Licia Cianfriglia, Dirigente scolastica, responsabile partnership e relazioni istituzionali ANP; Olimpia Di Venuta, Head Of Internal Communication & Employee Engagement at Mediobanca; Leo Bison, Direttore Relazioni Istituzionali ManpowerGroup Italia Giuseppe; Massimo Bucca, Docente dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Ettore Majorana” di Milazzo; Irene Marcellino, Dirigente Scolastico Monti Iblei “D.D.Monti Iblei” di Palermo; Mario Roccaro, Programma Manager EIT Food; Antonio Cartaregia, Studente, AD di DEMETRA JA e vincitore del Leadership Award Alumni JA; Giovanna Gareffa, Docente “IC Trabia – Giovanni XXIII” di Palermo; Dario Faraone, Coordinatore regionale Sicilia Junior Achievement Italia. Le conclusioni saranno affidate ad Antonio Perdichizzi, Presidente di JA Italia e founder di Isola.

A seguire, alle ore 19:00, spazio a Onirismi, un viaggio nel peculiare immaginario di Page Tsou, artista originario di Taipei. La mostra, promossa da Associazione Culturale Noi Altri, sarà l’occasione per immergersi in un linguaggio esotico ma non per questo distante dalla contemporaneità.

MARTEDÌ 20. Come può il giornalismo farsi interprete delle sfide che ci attendono nel prossimo futuro? E come può scovare storie di cambiamento positivo che possono indicare la via a tutto il Paese? Da queste premesse, e dall’esperienza dei cronisti di Italiachecambia.org Daniel Tarozzi e Paolo Cignini, si muoverà, alle ore 18:00, l’evento 10 anni attraverso l’Italia che Cambia. Tra i relatori anche Francesco Bevilacqua, Andrea Degl’Innocenti, Daniela Bartolini, Lorena Di Maria, Valentina D’Amora, Selena Meli e Emanuela Sabidussi.

MERCOLEDÌ 21. Italia che Cambia ancora protagonista, questa volta con un focus sulle imprese italiane e sull’opportunità che un cambio di paradigma economico, sempre più improntato all’ecologia, possa avere ricadute positive sull’intero Paese. Alle ore 10:00 si confronteranno sul tema: Antonio Perdichizzi, founder di Isola; Irene Bongiovanni, presidente Nazionale e regionale di Federculture – Confcooperative; Anna Fasano, presidente di Banca Etica; Ilaria Magagna, co-founder di Tara Facilitazione; Franco Contu, co-founder di Sardex spa; Piero Manzotti, founder di Tea Natura; Giulia Detomati, founder InVento Innovation Lab; Davide Zanoni, vicepresidente di ènostra; Dario Riccobono, presidente di Addiopizzo Travel.

Successivamente, alle ore 19:00, sarà la volta di INSULA Impressioni di Sicilia, una mostra di cinema breve durante la quale sarà proiettata una serie di cortometraggi ambientati nella Trinacria o diretti da registi nostrani. Un viaggio tra sentimento e ironia, tra incanto e illusione. Ecco le pellicole che saranno proiettate: Briganti, Bruno e Fabrizio Urso – IT, 2018, 15’- Vincitore premio Insula 2019; Our Side, Nicola Rinciari – USA, 2020, 12’- Vincitore premio Insula 2020; L’ultima pagina, Antonio Sidoti – IT, 2020, 10’ – Vincitore premio Insula 2021; I see, I hear, I film, Sade Patti – IT, 2019, 3’ – Insula 2020; I titoli che vorrei, Sarah Signorino – IT, 2020, 13’ – Insula 2020.

GIOVEDÌ 22. Reti di mutuo aiuto, permacultori, imprenditori fuori dagli schemi, birrai e vinicoltori, artigiani, artisti, guide turistiche, attivisti che stanno cambiando la società civile. Queste alcune delle esperienze coinvolte dalla rete di Italia che Cambia e che prenderanno parte all’incontro in programma da Isola alle ore 18:00 dal titolo Sicilia capitale dell’Italia che Cambia. A prendere parte alla discussione saranno Antonio Perdichizzi, founder di Isola Catania, Dario Riccobono, presidente di Addiopizzo Travel, Michele Russo e Salvo Pirrone, soci di Le Galline Felici, Andrea d’Urso, Trame di Quartiere, Manuela Leone, referente per la Sicilia di Zero Waste Italy, Andrea Bartoli, founder di Farm Cultural Park, Giuseppe Pisano, presidente di L’Arcolaio, Massimiliano Solano, presidente di Valdibella, Valeria Marino, cooperativa sociale Palma Nana, Giusy Sipala, vice presidente di I Briganti di Librino. A moderare l’incontro, Selena Meli, community manager di Sicilia che Cambia, e la giornalista di Sicilia che Cambia Elisa Cutuli.

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email