“Raccontare il Teatro”:
il corso di storytelling dello Stabile di Catania
a cura del Sicilian Post

 -  - 


Hai tra i 15 e i 25 anni? Da grande ti piacerebbe diventare giornalista, critico o comunicatore? Il teatro è il tuo mondo? Se hai risposto sì a queste tre domande o almeno a una di esse, beh allora quanto leggerai di seguito farà di certo al caso tuo. Sono aperte, infatti, le iscrizioni al workshop Raccontare il Teatro: lo Storytelling ai tempi di internet promosso dallo Stabile di Catania e da Sicilian Post

Otto appuntamenti durante i quali oltre alle lezioni frontali, in cui si forniranno le basi teoriche dello storytelling, si svolgeranno una serie di attività orientate alla realizzazione di più contenuti giornalistici rispetto a cui ogni corsista riceverà istruzioni e feedback mirati. In concomitanza con gli spettacoli previsti dal cartellone dell’Ente etneo, si accederà al backstage per realizzare interviste con i protagonisti della scena, curare la presentazione degli spettacoli, capire come rendere accattivante un contenuto sui social network (Facebook, Instagram, Twitter) o scrivere una recensione teatrale dopo aver assistito alla messa in scena.

L’appuntamento è ogni martedì pomeriggio dalle 18.00 alle 20.00 alla sala Verga a partire dal 22 ottobre fino al 10 dicembre 2019. I lavori migliori potranno essere ospitati sulla nostra testata – che nel 2017 è stata premiata da FIEG, FNSI e RAI come migliore startup italiana in ambito giornalistico – per un’esperienza completa nel mondo dell’informazione teatrale. In questo modo anche tu potrai collaborare con la redazione del Sicilian Post, un team giovane che conscio dell’esigenza di interpretare un cambiamento nel mondo della comunicazione si concentra su articoli di approfondimento sperimentando tecniche di narrazione innovative.

IL CORSO. A condurre il percorso laboratoriale saranno: Giorgio Romeo, fondatore e direttore responsabile della testata “Sicilian Post”, collaboratore de La Stampa e La Sicilia, per il quale coordina anche l’inserto “Sicilian Stories”; Eva Luna Mascolino traduttrice e scrittrice laureata cum laude alla Scuola per Traduttori e Interpreti di Trieste, vincitrice del Premio Campiello Giovani 2015 con un racconto intitolato “Je suis Charlie”, attiva in tutta Italia su testate online e cartacee, riviste letterarie, concorsi e festival culturali. E ancora, Laura Cavallaro critico teatrale e membro dell’ANCT (Associazione Nazionale dei Critici di Teatro), laureata con lode in Comunicazione all’Università di Catania con una tesi dal titolo “Mezzo secolo di teatro: l’avventura dello Stabile catanese”, da oltre dieci anni collabora con testate giornalistiche cartacee e digitali, alcune delle quali di settore e Giuseppe Tiralosi, laureato alla IULM di Milano in Televisione, Cinema e New Media, Social Media Manager e filmaker anche per il Piccolo Teatro di Milano, attualmente cura i canali social ufficiali del Teatro Massimo Bellini e la comunicazione di Festival internazionali.


Il laboratorio ha un costo di 70,00 euro e comprende oltre alle lezioni il biglietto per assistere allo spettacolo inaugurale della stagione 2019/2020 dello Stabile di Catania, l’“Antigone” di Sofocle, adattato e diretto da Laura Sicignano con Sebastiano Lo Monaco. Inoltre, per tutti i corsisti ci sarà la possibilità di seguire gli spettacoli che debutteranno durante il workshop a un prezzo ridotto. Iscriversi è semplice, basterà versare metà della quota a: Teatro Stabile di Catania Banca Credem – agenzia 4 Catania IT 72N0303216901010000004417, dopodiché sarà sufficiente inviare la ricevuta del bonifico all’indirizzo: promozione.teatrostabilecatania@gmail.com per finalizzare l’iscrizione.

Un’opportunità unica per immergersi nella scrittura e per fare esperienza diretta della dimensione teatrale.

11 recommended
comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *