Il servizio targato Eni, ar­ri­va­to nella città etnea da quasi un anno per rendere la mobilità urbana della città etnea più sostenibile, re­gi­stra circa 15.000 mila iscrit­ti e 100.00 mila no­leg­gi

Dopo gli aeroporti di Milano Linate e Roma Fiumicino, arriva anche all’aeroporto di Catania la flotta di Enjoy. Grazie a un accordo di intesa con la Sac (la società che gestisce l’aeroporto catanese) sarà possibile anche a Catania noleggiare le 500 rosse targate Eni per spostarsi da/per l’aeroporto. Se prima il servizio era limitato al centro storico, con una copertura di 50 km, adesso sarà possibile con una quota fissa di 4,50 a cui si aggiunge la tariffazione al minuto (0, 25 centesimi) raggiungere dal centro l’aeroporto e viceversa.

Per le Fiat rosse di Enjoy sono stati al momento riservati dieci stalli blu a sosta gratuita nel parcheggio P2, vicino al Terminal, accessibile dalle ore 6 alle 24. Sarà possibile verificare la presenza delle vetture e degli stalli riservati – che, come sottolineano diversi utenti entusiasti dell’iniziativa nella pagina Facebook del servizio – sono troppo pochi per i picchi di traffico in aeroporto e talvolta occupati abusivamente – attraverso l’app dedicata, che è consigliabile consultare preventivamente.

L’iniziativa, lanciata di recente, integra i servizi di trasporto pubblico (Alibus e taxi) e privato pensati per migliorare i collegamenti dal centro etneo alle aree più periferiche e alleggerire il traffico attraverso il car sharing. Se, infatti, il servizio targato Eni ha da poco salutato i motorini piaggio Mp3 (a Catania ne erano disponibili 30) per insufficiente richiesta da parte degli utenti, dall’altra parte, si sta pensando di aumentare il numero delle flotte rosse sia a Catania ma anche nel resto d’Italia per l’ottimo riscontro ricevuto dagli utenti.

 

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email