Fin da quando il Sicilian Post ha iniziato le sue pubblicazioni, la linea editoriale del nostro giornale ha raccontato l’isola attraverso le storie e le voci dei suoi protagonisti. Quelli celebri che hanno esportato le nostre eccellenze nel mondo; i piccoli grandi eroi di ogni giorno; le figure del passato e del presente ingiustamente dimenticate. La giornata dell’8 marzo ci sembra quindi un’occasione perfetta per inaugurare un percorso tematico dedicato alle nostre illustri conterranee, spesso trascurate dalla Storia o non adeguatamente riconosciute nonostante i loro meriti.

In questa sezione troverete storie di coraggio, come quello di Franca Viola, prima donna a rifiutare il matrimonio riparatore, o quello di Felicia Impastato, una madre straordinaria, che non smise mai di denunciare la mafia anche e soprattutto dopo l’omicidio del figlio. Oppure, guardando alla nostra contemporaneità, quella dalla collega Paola Tricomi, dottoranda alla Normale di Pisa che spiega su youtube come la letteratura può salvarci.

Storie di raffinate artiste e geniali scienziate: Mariannina Coffa, dimenticata “Virginia Woolf siciliana” e i suoi versi struggenti; Dora Musumeci, prima jazzista e cantante italiana, isolata dall’industria musicale quando la sua fama superò quella dei colleghi maschi; o ancora la siciliana d’adozione Jeanne Villepruex che a Messina inventò il moderno acquario grazie al quale diede un impulso rivoluzionario agli studi di oceanografia.

Entra nella sezione

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email