Un cantante neomelodico catanese sta rivaleggiando con la coppia regina del momento della musica italiana, ovvero Mahmood e Blanco. La sua canzone Tu comm’ a mme è tra i trend più ascoltati su Tik Tok solo dopo i vincitori di Sanremo e prima di Ciao Ciao della Rappresentante di Lista, ed ha ricevuto l’ambita etichetta “popolare” sul social musicale amato dalla Generazione Z.

Il pezzo, che risale al lontano 1988, è diventato virale per la romantica frase “Povero gabbiano/ hai perduto la compagna”, trasformandosi nel tormentone di questi giorni su TikTok e Instagram. A rilanciarlo sono stati due fan palermitani che hanno realizzato una decina di giorni fa un video citando il ritornello. I due palermitani sono due influencer “Duracell Plus 153”, Pietro Modica, conosciuto come “Il siciliano che fischia”, e il cantante Franco Gioia, entrambi resi celebri anche da un servizio de Le Iene. Il primo video della coppia è stato pubblico nel novembre del 2021.

«Devo il successo su Tik Tok a mio figlio Filippo, io non sono neanche come funzionano i social», si meraviglia Gianni Celeste, al secolo Giovanni Grasso, 57 anni interprete neomelodico catanese che sin dagli esordi canta in napoletano, è diventato suo malgrado una star del web grazie al figlio Filippo Grasso, 27 anni e suo manager e fonico, che lo ha iscritto un paio di anni fa su Tik Tok. «Certo mi fa piacere», confessa Gianni Celeste. «La canzone è del 1988, allora già ebbe successo, ma un successo diverso, nascosto, tra piazze e borgate, ora mi chiamano tutti, tv, giornalisti, i giovani mi ascoltano. Non me lo sarei mai aspettato…».

Non è la prima volta che Tik Tok fa “miracoli” di questo genere, anche perché nel “regno del cazzeggio”, sia canzoni sia danze non hanno la pretesa di essere dei capolavori unici. È sufficiente che un motivetto diventi la base di un movimento di danza o di uno sketch popolare perché possa ritrovare una seconda vita o un inaspettato successo. Fu Cristiano Ronaldo, l’asso della pelota portoghese, che quando indossava la maglia bianconera, condivise tra le sue stories un video in cui si muoveva al ritmo di Sciccherie, portando alla ribalta nazionale l’allora sconosciuta rapper Madame. Sempre grazie a Tik Tok, Emanuele Aloia, cantautore torinese classe 1998, scartato da Amici, ha raggiunto la vetta della Viral 50 Italia su Spotify ed è salito sul podio della Top 100 Italia su Apple Music. Recentemente Dreams un classico dei Fleetwood Mac ha ritrovato una nuova vita grazie a un tale Nathan Apodaca che ha pubblicato un video su TikTok di se stesso mentre suonava la canzone facendo skateboard e bevendo succo di mirtillo. La clip ha generato innumerevoli omaggi, incluso uno dello stesso Mick Fleetwood, ed ha rilanciato una canzone e un album (Rumours) pubblicato nel 1977, già 20 volte disco di platino, ma che d’un tratto ha visto risalire la curva delle vendite con 34.593 copie in vinile nel 2021.

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email