Ogni settimana sottoporremo al vostro ascolto una playlist di canzoni di artisti siciliani. Brani vecchi e nuovi scelti dalla redazione, ma che potrete indicarci anche voi e, soprattutto, potranno inviarci cantautori, cantanti e band, di qualsiasi genere musicale. Inseriremo i vostri consigli e le proposte musicali all’interno della nostra playlist che sarà pubblicata anche su Spotify e Apple Music.

Potete inviare le vostre proposte (complete di link Spotify e YouTube) all’indirizzo sicilianplaylist@sicilianpost.it

“Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” Artisti Vari

Progetto di promozione della salute e sensibilizzazione verso i corretti comportamenti da seguire in occasione delle festività natalizie per contrastare il coronavirus e opera di solidarietà per trasmettere un messaggio di resilienza e speranza verso il futuro. Una melodia e un testo che arriva dritto al cuore con la consapevolezza che questo Natale sarà diverso e che il regalo più bello che possiamo farci è restare lontani per tornare presto ad essere vicini. Una nota che parte dalla Sicilia, supera i confini dell’isola per sostenere chi ha bisogno e abbracciare tutti in un momento così difficile. Gli artisti e i musicisti coinvolti sono: Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Rosario Fiorello, Mario Biondi, Mario Venuti, Suor Cristina, Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, Loredana Errore, Mario Incudine, Kaballà, Ivan Segreto, Lello Analfino, Giuseppe Anastasi, Roberta Finocchiaro, Silvia Salemi, Miele, Carlo Muratori, Daria Biancardi, Lidia Schillaci, Coro Interscolastico Vincenzo Bellini di Catania, Daniela Giambra, Picciotto, Massimo Youth Orchestra – Orchestra Giovanile del Teatro Massimo di Palermo, Patrizia Laquidara, Rosario Di Bella, Shakalab, Tony Canto, Vincenzo Spampinato, Caterina Anastasi e Manola Micalizzi dei Babil On Suite. Il testo della canzone è di Kaballà, Vincenzina Cirillo e Lello Analfino, musiche di Kaballà, produzione artistica di Christian Rigano e produzione esecutiva di Nuccio La Ferlita e Alessandra Nalon. (Giuseppe Attardi)

Voglia di gridare” Deborah Iurato

Con la voglia di gridare Deborah Iurato canta di una rinascita, un libero sfogo alle emozioni per ritrovare leggerezza nel vivere il proprio quotidiano. (Redazione)

“Natale” Brando Madonia

Ultimo singolo del cantautore catanese Brando Madonia, un viaggio tra i dubbi di un’alienazione generazionale durante il quale si accende la voglia di ritrovarsi, “un dolce e improvviso risveglio” che può arrivare in un giorno ricorrente come Natale.(Daniela Marsala)

“Here Without” Pietro Blanca

In questo singolo strumentale il cantautore catanese Pietro Blanca racconta con essenzialità l’alternanza di emozioni, il loro mescolarsi e prendere forma in una quotidianità diversa in cui ci siamo ritrovati tutti, un tempo che prende forma come una melodia che qui inizia con un giro di ukulele. (D.M.)

Three Little Birds” Valentina Marino

La cantante, musicista, arrangiatrice di Mazara entrata nel “jazz set” di New York ha voluto rendere omaggio a Bob Marley sperimentando su un classico del re del reggae, usando soltanto la voce, «creando un effetto looper che trasforma il sovrapporsi dei diversi strati vocali in una sorta di piccola orchestra». (G.A.)

“Democratica” Davide Campisi

L’artista ennese riesce a combinare con perizia il registro folk-popolare e tendenze più contemporanee, destreggiandosi abilmente nella scrittura tra italiano e dialetto siciliano. (Redazione)

“Figghia mia riposa un pocu” Maura Guerrera

Una delle voci più interessanti della world music siciliana, Maura Guerrera è una artista e ricercatrice messinese che vive e opera nel crogiuolo etnico e culturale di Marsiglia. Dall’incontro fra culture nasce questa miscela sonora che prende spunto da un canto contadino siciliano. Il brano è contenuto nell’album “Spartenza”. (G.A.)

“Il senso di colpa” Miele

Sconfitta in una rocambolesca semifinale di Sanremo Giovani da Francesco Gabbani, la cantante nissena è tornata sul palco in occasione di Musicultura2020 vincendo il premio per il miglior testo. La canzone è un urlo di emancipazione per le donne e per l’umanità in generale, un accorato monito ad essere se stessi con i propri pregi e difetti. (G.A.)

“Strade parallele” Giuni Russo e Franco Battiato

L’intreccio di due solitudini, in cerca di una parola che le sappia infrangere, anima un brano in cui la straordinaria voce della compianta Giuni Russo si completa perfettamente con il timbro intimo e malinconico del maestro Battiato (Redazione)

“Adesso con chi stai?” Samaritano feat. Mario Venuti

Primo brano tratto dal nuovo album “Convergenze” – in uscita nel 2021 – del cantante e musicista palermitano Samaritano: un progetto discografico in cui Samaritano (voce) rinnova e rigenera in chiave pop-jazz brani che hanno fatto la storia della canzone d’autore italiana, duettando con Mario Venuti, Nino Buonocore, Bungaro, Mariella Nava, Pierdavide Carone, Vittorio De Scalzi dei New Trolls, Gianni Donzelli degli Audio2, Mimmo Cavallo, Lello Analfino dei Tinturia, Rosario Di Bella, Cirrone. «L’intento è stato quello di rendere un autentico omaggio agli autori di brani storici e di rinnovarne la bellezza intrinseca, conservandone l’essenza»,  racconta l’artista siciliano . «Gli antichi romani dicevano “novare serbando”, ed è in questa antica visione circolare della vita delle cose che nasce il progetto “Convergenze”. A convergere, in ognuna delle tracce, sono due voci, due anime, due visioni: quella di chi ha scritto il brano e quella di chi ne ha immaginato una metamorfosi, una contaminazione». (G.A.)

Ascolta la playlist su Spotify

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email