Ogni settimana sottoporremo al vostro ascolto una playlist di canzoni di artisti siciliani. Brani vecchi e nuovi scelti dalla redazione, ma che potrete indicarci anche voi e, soprattutto, potranno inviarci cantautori, cantanti e band, di qualsiasi genere musicale. Inseriremo i vostri consigli e le proposte musicali all’interno della nostra playlist che sarà pubblicata anche su Spotify.

Potete inviare le vostre proposte (complete di link Spotify e YouTube) all’indirizzo sicilianplaylist@sicilianpost.it

“Piccola” Sara Romano

Un brano spogliato di ogni orpello, essenziale e introspettivo, come una donna che fa i conti con se stessa dopo la fine di una storia. Un piccolo gioiello dove la voce calda della cantautrice e musicista palermitana si intreccia al violino pizzicato di Michele Gazich. Non ci sono altri strumenti. Il testo è in primo piano: stati d’animo e riflessioni, il tentativo consolante di dare una spiegazione ai malintesi e una ripresa di consapevolezza del sé. Il brano è tratto dall’album “Saudagoria”, uscito due anni fa. Un disco passato in sordina, da riscoprire, lontano dalle mode del momento, ma delicato, intenso, poetico, cantautorale, stupendamente interpretato. Acustico, fatto soltanto di incroci di corde (chitarre, viola, violino, basso e pedal steel) e di parole, si muove tra folk, blues e country. (Giuseppe Attardi)

“Alieno” La Rappresentante di Lista

La queer band è nata nel 2011 dall’incontro tra Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Lui palermitano, lei toscana, entrambi attori teatrali, scrivono a quattro mani testi e melodie. Questo brano, insieme con “Amare”, con cui sono in gara a Sanremo2021, farà parte del quarto album della band, “My Mamma”: «Un disco libero, fluido, accogliente e pieno di spigoli, irruento», spiega Veronica Lucchesi. «Gli arrangiamenti sono nervosi, nulla è lasciato al caso. I generi si mischiano, le parole sono dette davvero, sono confessioni, preghiere, inni di appartenenza». (G. A.)

“Mal d’Africa” Tre Terzi

Un brano dal ritmo travolgente, carico di calore, energia e colori quello della band palermitana Tre Terzi che lo definisce: «Il nostro Manifesto musicale a favore dell’integrazione dei popoli e delle etnie. Il nostro modo per combattere l’intolleranza. Il ritornello “Euaiè Euai” e il balletto che si vede nel video sono il simbolo di questa canzone, la rappresentazione dell’unione e della condivisione. E allora lanciamo questa sfida a tutti voi: condividete il video e cantate e ballate il ritornello. Facciamo sentire tutti la nostra voce: “Euaiè Euaià”». (Daniela Marsala)

“Rum e cocaina” Gianmy

Canta da quando aveva 12 anni il giovane augustano Giammarco Consolino, 21 anni, in arte Gianmy, che sarà ospite a Casa Sanremo live box 2021. Membro della South Side of Sicily, ha da poco pubblicato il suo primo singolo “Rum & Cocaina” che ripercorre il tipico songwriting di Max Pezzali e degli 883. (G. A.)

“La giostra” Sabù Alaimo

Video divertente, ma dal mood malinconico e triste come quello dei clown. Rispecchia la canzone, nuovo singolo del cantautore palermitano che nel 2014 entrò fra i sessanta finalisti di Sanremo Giovani e nello stesso anno aprì i concerti di Luca Carboni. (Redazione)

“Cummeddia” Cesare Basile

Instabilità, relazioni umane stravolte da eventi e momenti che sembrano ripetersi in modo diverso ma costanti nel tempo. Nell’unire la cometa all’aquilone, significati e immagini della parola “cummedia”, Cesare Basile evoca un simbolo di rinascita (“amuri, amuri susiti ca passa la cummedia”). (Daniela Marsala)

“Libertà” Peppe Lana

Cantastorie agrigentino, creatore di atmosfere, di silenzi, di spazi d’ascolto e queste sue peculiarità lo hanno spinto a fare una profonda riflessione sulla libertà. Il videoclip racconta il brano attraverso un mondo di cartone in cui si muovono degli uomini-marionette ignari dei fili che determinano le loro azioni. Sono condannati ad una vita immersi nella routine, alienati. Un accidentale errore dei marionettisti fa scoprire alle povere marionette di essere schiave del meccanismo della finzione. (G. A.)

“Mezzanotte” Skinny

Nuovo singolo corredato con video per il rapper di San Cristoforo. Nel consueto contorno di coca, dinero, pistole, furti si inserisce un amore criminale. (Redazione)

“Moltiplicato” Tony Canto

Ha portato il Brasile in Sicilia, arricchendolo di sole, colori ed emozioni. E poi ha fatto conoscere la sua isola brasileira nella terra della bossa nova. Ed è stato un trionfo. Il messinese che ha lavorato con Mario Venuti ed ha scoperto Alessandro Mannarino, più noto come produttore, è un valente autore, nonché scrittore (“Il sognatore seriale” è il suo intrigante libro d’esordio), ma soprattutto un grande appassionato della cultura di Bahia. (G. A.)

“Overdose” Lele Ghillox

La synth-pop anni 90’ e atmosfere da “club” rivivono potenti nel brano del producer etneo Gabriele Grillo, in arte Lele Ghillox, firmato insieme a Omar Laqdiem e prima track dell’EP “Re Born”. Un brano dal ritmo viscerale per gli amanti della techno. (Redazione)

Ascolta la playlist su Spotify

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email