Ogni settimana sottoporremo al vostro ascolto una playlist di canzoni di artisti siciliani. Brani vecchi e nuovi scelti dalla redazione, ma che potrete indicarci anche voi e, soprattutto, potranno inviarci cantautori, cantanti e band, di qualsiasi genere musicale. Inseriremo i vostri consigli e le proposte musicali all’interno della nostra playlist che sarà pubblicata anche su Spotify.

Potete inviare le vostre proposte (complete di link Spotify e YouTube) all’indirizzo sicilianplaylist@sicilianpost.it

“Abballo” Ponente

Levante (alias Claudia Lagona) nella zona orientale della Sicilia, (Alessandra) Ponente sulla costa occidentale. La cantautrice e attrice palermitana, rispetto all’artista di Palagonia, resta più attaccata alle sue radici siciliane, come dimostra in questo divertente brano, sottolineato da una tromba swing, nel quale si muove tra folk e jazz fra le strade di una Palermo notturna e deserta. (Giuseppe Attardi)

“Donna Lionora” Mario Incudine feat. Ambrogio Sparagna

La voce di Andrea Camilleri introduce la canzone che apre l’album “La bella poesia” in cui l’artista ennese viaggia insieme con il fisarmonicista ed etnomusicologo laziale tra alcune gemme della poesia siciliana: da Pitrè a Buttitta, da Vigo a Camilleri. (G. A.)

“Sarà stupendo” Kenya

Singolo di debutto della cantante palermitana Kenya, un inno alla speranza di ritornare presto alla vita reale. Una ripartenza in cui ritrovare la libertà e il contatto con gli altri sarà stupendo. (Redazione)

“Ikebana” Libero Reina

Cantautore di Santo Stefano Quisquina, vive tra i Monti Sicani, accanto al Teatro Andromeda. Richiami ancestrali e tribali si mescolano con il dialetto e la canzone d’autore, tra colori solari e danze frenetiche. (G. A.)

“Cumu è sula la strata” Fratelli Mancuso

Tratta dall’album “Bella Maria” (1997), è la colonna sonora del film di Emma Dante “Via Castellana Bandiera” (2013). (G. A.)

“Universo” Canarie

I Canarie sono un duo formato dalla catanese Paola Mirabella e dal marchigiano Andrea Pulcini, madre e padre del piccolo Milo nato un mese e mezzo fa e che nel video è ancora nel grembo della mamma. La canzone d’autore italiana incontra la delicatezza e il samba triste del tropicalismo, ballando leggera su un velo di nostalgia e malinconia. (G. A.)

“L’unica cosa che non so fare” Lodo Guenzi, Nicolò Carnesi e Ninni Bruschetta

Un autore palermitano e una voce recitante messinese nella canzone tratta dall’Ep solitario di Lodo Guenzi della band Lo Stato Sociale. (G. A.)

“Gli uccelli” Franco Battiato

In occasione del compleanno del Maestro di Milo e del quarantennale della pubblicazione, è uscito una versione rimasterizzata dell’album “La voce del padrone”, capolavoro ricordato come il primo disco italiano a vendere più di un milione di copie. (Redazione)

“Your Eyes” Domenico Quaceci

Pianista e compositore catanese d’impostazione neoclassica scrive musiche per immagini sulla scia di Sakamoto. Lunedì 29 marzo alle ore 21 in streaming su Facebook terrà il concerto “Like an ocean” per presentare il suo nuovo lavoro per Musica Lavica Records. (Redazione)

Ascolta la playlist su Spotify

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email