«Nonostante quello in cui operiamo sia un mondo estremamente competitivo, il nostro è un progetto nato dall’amicizia, dalla voglia di creare qualcosa di unico e dal desiderio di poter offrire alle persone che vogliono avvicinarsi a questo mondo delle basi da cui partire, con l’umiltà e la voglia di fare che da sempre ci caratterizzano». A breve si accingeranno a festeggiare il loro decennale e per tutti questi anni l’ingrediente, neanche tanto segreto, che hanno sempre utilizzato è stato proprio quello dell’amicizia. Quella spontanea, che nasce nel tempo dell’adolescenza, delle prime esperienze importanti della vita, delle prime scelte che magari ci porteremo dietro per sempre e dei primi amori. Ecco, un altro ingrediente fondamentale per le loro ricette: l’amore, indissolubile, incondizionato, verace per la cucina.

IL PROGETTO. Quando è nato il progetto “Chef con la Coppola” in pochi avrebbero scommesso che sarebbe durato a lungo. Ma oggi Simone Strano, Giuseppe Raciti, Giuseppe Torrisi e Giovanni Grasso sono diventati dei veri punti di riferimento per la gastronomia siciliana. È se è vero che ognuno di loro ha tanto da raccontare, tra esperienze stellate e nella migliore hotellerie internazionale, oggi sono l’amicizia e la comune passione per il lavoro a rendere la loro una squadra davvero vincente. È nata così la loro scuola di cucina, che ha sede a Riposto sul litorale ionico catanese e i cui corsi sono dedicati non solo ai professionisti dei fornelli, ma anche agli appassionati e a coloro i quali si vogliono approcciare a questo mondo, muovendo i primi passi tra impasti, cotture e tagli di verdure. 

LA PROPOSTA. Dal corso per la preparazione di primi piatti succulenti a quello per realizzare il miglior sushi; dagli impasti di pizze, pane e scacciate alle lezioni di base per conoscere e amare la cucina; dal corso sullo street food a quello più professionale e avanzato, per chi già lavora nel settore e vuole crescere professionalmente. «Imparare, sperimentare, a volte osare tenendo ben in mente quelle che sono le materie prime, rispettandole senza forzarne la natura e seguendo i ritmi della stagionalità. Questa è la nostra idea di cucina – spiegano i quattro chef siciliani – sorprenderci del gusto senza stravolgerne l’essenza. Cuciniamo per passione e tramandiamo la nostra conoscenza per amore».

IL TEAM. Ma chi sono gli “Chef con la coppola”? E che esperienze hanno maturato? Simone Strano, dopo numerosi anni trascorsi a Roma al ristorante di Palazzo Montemartini, è recentemente rientrato nella sua Sicilia ed è oggi l’executive chef dell’hotel ristorante “I Faraglioni” di Aci Trezza. Giuseppe Raciti, è da anni executive chef del ristorante del boutique hotel Zash di Riposto, elegante location immersa tra il verde degli agrumeti e a due passi dal mare Jonio, con cui ha conquistato e riconfermato con grande orgoglio la stella Michelin. Giuseppe Torrisi è l’executive chef del Cortile Spirito Santo, nel cuore pulsante della incantevole Ortigia, cullata dal mare aretuseo e accarezzata dal suo estatico barocco. Giovanni Grasso, dopo numerose esperienze in prestigiose cucine siciliane, è un punto di riferimento della Scuola degli Chef con la Coppola, oltre che consulente di alcuni rinomati ristoranti del territorio. A rendere maggiormente completo e variegato l’universo degli Chef con la coppola sono le numerose collaborazioni con figure di riferimento della cucina siciliana, che li hanno visti crescere e che oggi li supportano con affetto e professionalità: dal maestro acese delle crispelle Orazio Cordai allo chef patron del Sabir Gourmanderie e cuoco di fama nazionale Seby Sorbello, etneo doc di Zafferana, fino all’esperienza preziosa dello chef Mario Casu. Ed ancora, il presidente di Con.Pa.It. Sicilia, Peppe Leotta, e i professionisti Gianluca Lizzio, Gianluca Leocata, Simone Spina.

I CORSI. Teoria, ma anche pratica e soprattutto confronto con i corsisti. Ai nostri chef piace il contatto umano, piacciono le relazioni spontanee e la reciprocità, che ritengono elementi fondamentali anche in cucina. Ecco spiegati quegli occhi sorridenti che fanno capolino anche dietro le mascherine, mentre  seguivamo con attenzione ma anche con spensieratezza le loro spiegazioni. Il calendario dei corsi di cucina è in continua evoluzione. Se il vostro desiderio è quello di esplorare il meraviglioso mondo della cucina, vi suggeriamo i loro contatti. Se invece ne capite già tanto e siete bravi, con questi ragazzi avrete una marcia in più.

Il nostro impegno è offrire contenuti autorevoli e privi di pubblicità invasiva.
Sei un lettore abituale del Sicilian Post? Sostienilo!

Fai una donazione libera

Preferiresti fare un bonifico? Inviaci una mail per richiedere le nostre coordinate bancarie

Print Friendly, PDF & Email